LA PROPOSTA

Una grande ruota panoramica a Palermo: il progetto di un'azienda russa

di
ruota panoramica, Igor Gelarda, Palermo, Cronaca
La ruota panoramica di Palermo sul modello della London Eye

Una ruota panoramica con 14 gondole, alta 50 metri che permetterebbe di ammirare la città dall'alto almeno per 15 minuti (il tempo di un giro completo). È il progetto che vorrebbe realizzare un'azienda russa interessata a investire proprio in città.

Ammontano a cinque milioni di euro i fondi che l'impresa straniera è disposta a mettere sul piatto del Comune per realizzare la ruota panoramica. Ma non solo. Garantisce anche 16 posti di lavoro. L'impresa chiede di gestire la struttura per circa dieci anni, giusto il tempo di riprendere la quota investita più ovviamente i guadagni. Il Comune in cambio deve trovare un luogo in cui installare la ruota panoramica e deve garantire la luce per il funzionamento della struttura.

Nel progetto l'impresa russa si fa carico anche delle spese per la realizzazione di un impianto d'illuminazione a led. Un'operazione già messa in atto in altre parti del mondo. Da Istanbul a Israele fino alla Finlandia.

L'azienda russa nei mesi scorsi ha proposto il progetto alla commissione alle Attività produttive di Sala delle Lapidi.

A studiare il piano è stato il consigliere comunale, capogruppo della Lega, Igor Gelarda: «Credo che l'amministrazione comunale abbia il dovere di approfondire la proposta che è stata fatta da questa azienda russa. Ruote panoramiche di questo tipo esistono in tutto il mondo, basti pensare a quella di Londra o, per rimanere a casa nostra, quella di Genova che si trova perfettamente incastonata nel porto antico. È inoltre interessante il fatto che, non solo si possano creare dei posti di lavoro, ma soprattutto potrebbe diventare, se posizionata in un luogo particolarmente favorevole, anche un punto di attrazione turistica. Dobbiamo verificare le credenziali di questa azienda e trovare il posto dove farla».

Ma quale potrebbe essere il luogo idoneo ad accogliere una struttura di grandi dimensioni come una ruota panoramica alta circa 50 metri? Tra le prime ipotesi azzardate dal Gelarda c'è il Foro Italico. Ma prima di proporre un luogo, secondo il consigliere, è necessario sentire il parere dei cittadini. Per questo propone una consultazione online.

«Si potrebbe immaginare una sorta di consultazione - dice Igor Gelarda - tra i cittadini e una volta tanto fare decidere loro su come vogliono organizzare Palermo. Abbiamo una delle città più belle del mondo, purtroppo tenuta male da una amministrazione comunale non all'altezza, perché non mostrarla al mondo con una ruota di questo tipo? E ancora proprio quando il Sole 24 Ore ci ha messo in fondo alle classifiche per quanto concerne il tempo libero questa sarebbe un'attrazione in più. Lo sviluppo economico ma anche turistico di una città va programmato. Cosa che non ha mai fatto il sindaco Orlando men che mai nel suo attuale mandato».

La ruota secondo una valutazione dell'azienda russa potrebbe rimanere attiva tutto l'anno e non soltanto nel periodo estivo.

Come spiega il consigliere Gelarda: «Significherebbe garantire nuovi posti di lavoro tutto l'anno, l'azienda infatti, vuole tenere attiva la ruota panoramica da gennaio a dicembre visto il clima che offre la città. Ovviamente prima di muoverci e dare risposte concrete all'impresa, sottoporrò il progetto al Consiglio comunale».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X