stampa
Dimensione testo
PALERMO

Rubano zaini ai bagnanti a Mondello, la polizia li sorprende: 2 arresti

di

Avevano appena gli zaini ad alcuni bagnanti a Mondello ma sono stati sorpresi dagli agenti della polizia in servizio, in incognito, sulla spiaggia. In manette sono finiti A.R., 18enne e M.P., 19enne, entrambi di Monreale, accusati di furto aggravato in concorso.

Gli agenti del Commissariato di polizia di Mondello, fingendosi bagnanti impegnati nella ricerca di una porzione di spiaggia, hanno notato due giovani sospetti che uscivano di fretta, attraverso il varco presente in via Regina Elena, con diversi zaini nascosti sotto un telo mare.

I poliziotti hanno intimato l’alt e i due giovani, ormai scoperti, sono fuggiti in direzione di via Principe di Scalea e sono stati bloccati in piazza Castelforte. I due hanno gettato per strada gli zaini recuperati poi da un'altra pattuglia della polizia. Gli agenti  hanno poi rintracciato i legittimi proprietari che stavano ancora facendo il bagno e non si erano accorti dell’accaduto e, in seguito alla denuncia di quest'ultimi, gli sono stati restituiti gli zaini.

I due giovani arrestati hanno ammesso il furto. La polizia sta indagando per capire se i giovani siano autori di altri analoghi episodi. Gli arresti, in sede di giudizio, sono stati convalidati.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X