stampa
Dimensione testo
GUARDIA DI FINANZA

Palermo, ha il minimarket irregolare e percepisce il reddito di cittadinanza

Operazione della guardia di finanza che ha sequestrato a Palermo due minimarket che vendevano articoli per casalinghi nei mercati di Ballarò e del Capo. Uno dei due esercenti, tra l'altro percepiva il reddito di cittadinanza.

In via Giovanni Grasso i finanzieri e la polizia hanno trovato in un negozio migliaia di prodotti per la casa, per l'igiene della persona e para-medicali, sacchetti per alimenti, guanti, pannolini e cerotti privi di documentazione di origine e trasporto. Sopra uno scaffale sono state trovate tre banconote false. Il titolare, un 60enne palermitano, sono stati ipotizzati i reati di falsificazione e ricettazione. I locali e la merce sono stati sequestrati e l'attività commerciale è stata chiusa.

Il secondo controllo è stato rivolto nei confronti di una bottega situata nei pressi del mercato del Capo. Anche in questo caso, i militari hanno proceduto al sequestro del locale ed alla sospensione dell'attività per mancanza di licenza commerciale. Entrambi gli esercenti sono stati sanzionati con una multa di 3 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X