stampa
Dimensione testo
PALERMO

Incidente ad Alcamo, il padre dei bimbi trasferito all'ospedale di Cefalù

di
Alcamo, cefalù, Palermo, Cronaca
Fabio Provenzano

Fabio Provenzano, il padre dei due bambini, Francesco ad Antonino, 13 e 9 anni, morti nell'incidente stradale di Alcamo lo scorso 12 luglio, ha lasciato l'ospedale di Villa Sofia a Palermo. Era ricoverato al Trauma Center. L'uomo lo scorso 29 luglio si era svegliato dal coma.

Provenzano è stato trasferito all'ospedale Giglio di Cefalù dove sarà sottoposto a riabilitazione neurologica. Le operazioni di trasferimento sono avvenute in tranquillità.

L’incidente avvenne all’altezza dello svincolo di Alcamo Est e causò la morte dei due figli: Francesco di 13 anni, morto in seguito all’impatto, e Antonino di 9 anni dopo dodici giorni nel reparto neurorianimazione dell’ospedale palermitano. L’uomo è indagato dalla Procura di Trapani (aggiunto Maurizio Agnello, sostituto Matteo Delpini) per omicidio stradale con l’aggravante di aver commesso il fatto sotto gli effetti di sostanze stupefacenti, dopo essere risultato positivo al drug-test per aver fatto uso di cocaina.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X