stampa
Dimensione testo
LA "RIVOLUZIONE"

Palermo, dal primo ottobre via alla carta d'identità elettronica: costerà 22 euro

Finalmente a Palermo arriva la carta identità elettronica. La comunicazione arriva direttamente dal ministero dell'Interno.

Dal prossimo primo ottobre sarà possibile emettere la carta d'identità elettronica che avrà un costo di gran lunga superiore a quello attuale. Si passa infatti da 5 euro e 42 centesimi a ben 22 euro e 20 centesimi di cui 16,8 andranno al ministero, mentre il duplicato costerà 27,35 euro.

Gli uffici si stanno preparando a questa "rivoluzione". Dallo scorso 20 giugno fino al 10 luglio è stata effettuata la formazione del personale dell'ufficio Anagrafe e stato civile, delle postazioni decentrate, Elettorato e di altri uffici comunali che lavoreranno sulla nuova piattaforma Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr).

Dal 9 al 13 settembre settembre, poi, l'ufficio Anagrafe rimarrà chiuso per la definizione delle pratiche che passeranno nel sistema moderno.

La carta d'identità elettronica sarà meno soggetta a usura rispetto a quella cartacea, conterrà le informazioni di base, le immagini di due impronte digitali (un dito per mano), il codice fiscale, gli estremi dell'atto di nascita, l'eventuale comune di iscrizione Aire per i residenti all'estero e sarà valida per l'espatrio.

È totalmente realizzata in policarbonato e presenta ologrammi e micro-scritture per garantirne la sicurezza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X