stampa
Dimensione testo
PIAZZETTA BAGNASCO

Multa ad un supermercato di Palermo, replica la Coop: "In prima linea per la raccolta differenziata"

In seguito alle notizie dei giorni scorsi sulla sanzione comminata dal Nucleo Tutela decoro e vivibilità urbana della Polizia municipale al supermercato Coop di piazzetta Bagnasco, Coop Alleanza 3.0 tiene a fare delle precisazioni.

"Tutti i punti vendita della rete Coop Alleanza 3.0 della città di Palermo - si legge nella nota -, come nel resto d’Italia, effettuano regolarmente la raccolta differenziata secondo il calendario e le regole stabilite dagli Organi competenti, fornendo sempre la massima collaborazione agli addetti per il migliore espletamento del servizio. Inoltre per migliorare la quantità di rifiuto differenziato Coop ha, a sue spese, incaricato un fornitore di effettuare il ritiro".

E prosegue: "Nel caso in questione, lo scorso 9 luglio è stata comminata una sanzione di modesta entità di circa 50 euro, e non “duemila” come è stato riportato da un quotidiano, per l’utilizzo da parte del fornitore di una motoape, mezzo reputato “non idoneo” per la raccolta della carta. Tale scelta - aggiunge - è stata autonomamente presa dal fornitore ed è stata dettata dalle condizioni in cui è costretta l’area di piazza Castelnuovo, difficilmente accessibile a causa del persistere di cantieri che ne pregiudicano l’accesso".

Quindi conclude che  "Coop Alleanza 3.0 conferma il proprio impegno, al fianco dell’Amministrazione comunale, per garantire il più efficace servizio di raccolta differenziata dei rifiuti e contribuire all’obiettivo di una città pulita ed ecologica da consegnare alle prossime generazioni di cittadini".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X