stampa
Dimensione testo
IL COMITATO

Palermo, commercianti di via Roma contro la Ztl: raccolte oltre 600 firme

di

Secondo sabato di firme, ieri, in piazza San Domenico a Palermo del Comitato No Ztl. Sono state raccolte oltre seicento adesioni. In quaranta negozi di via Roma in questa settimana sono stati distribuiti i fogli per far firmare anche i clienti dei commercianti di via Roma e delle traverse che sono in ginocchio.

L’obiettivo è raccogliere almeno mille firme per presentarci dal sindaco Orlando e chiedere l’apertura del varco di piazza Giulio Cesare – spiega il presidente del Comitato No Ztl Fabrizio Sanfilippo– Ci presenteremo per discutere anche un piano di parcheggi a pagamento”.

Tra i commercianti dell’asse di via Roma che va dall’incrocio con corso Vittorio Emanuele fino a quello con via Cavour che hanno aderito alla raccolta firme spontanea ci sono i negozi: Armeria di Carlo, Vitti, Passami il coppo, The b Yellow, Nara camicie, And abbigliamento donna, Bottega verde, Camicia storie, Outlet pelletteria e valigeria, Beauty Star, Dvp, Marcello abbigliamento, Punto Watch, Via Roma 651, King of Scream, Saccone Scarperia e tutte le gioiellerie di piazza San Domenico.

Dai commercianti di via Roma nasce in invito a tutti i palermitani: “Aderite alla raccolta firma perché le nostre attività commerciali sono in ginocchio”.

“Anche cittadini extracomunitari residenti a Palermo che hanno in zona attività commerciali sono venuti a firmare ieri pomeriggio – spiega Sanfilippo - Noi abbiamo raccoglieremo firme ogni sabato pomeriggio fino alla fine di luglio. Raggiunte le mille firme chiederemo un incontro con l’amministrazione comunale”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X