stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Furti nei b&b a Palermo, ladri entrano dai balconi per derubare i turisti: tre arresti

di

Scippavano i turisti nei b&b e nelle chiese di Palermo. Sono stati arrestati tre presunti ladri che l'estate scorsa avrebbero messo a segno rapine e furti in b&b nel centro storico della città.

In manette sono finiti Abdul Rauf Mahammed , di 33 anni, Ahmed Hamzaoui, di 26 anni e Carlo Catalano, di 33 anni. Mentre un quarto complice è ricercato.

Dalle indagini della polizia, i tre sono accusati di avere compiuto quattro rapine e dodici  furti notturni in abitazioni e b&b e due ricettazioni.

Secondo quanto ricostruito, i quattro entravano  nelle strutture alberghiere, arrampicandosi dall’esterno e  dai balconi  entrare nelle stanze dei turisti derubandoli di  telefonini e portafogli mentre dormivano.

In uno di questi casi, poi, sembra che i ladri abbiano utilizzato una specie di sonnifero per addormentare le vittime. Le persone al loro risveglio, oltre ad accorgersi del furto di vario materiale dalla stanza, avevano accusato uno stato confusionale, tipico dell’inalazione di queste sostanze.

I ladri hanno preso pure di mira alcune chiese del centro storico, impossessandosi di zaini, oggetti sacri e perfino delle somme contenute negli offertori.

Gli agenti sono riusciti a risalire ai tre attraverso le immagini tratte dalle videocamere di sorveglianza e dalle minuziose descrizioni fornite dalle vittime, a cui sono seguiti pedinamenti e appostamenti.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X