L'ACCORDO

Palermo, intesa tra Rap e Aiop sulla raccolta differenziata nelle case di cura

di

Un'intesa tra Rap e Aiop Palermo sulla raccolta differenziata. Si tratta di un nuovo tassello in tema di rifiuti. L'accordo, che verrà siglato domani tra i presidenti di Rap e l’Aiop Palermo, Giuseppe Norata e Luigi Triolo, prevede un impegno da parte della società che si occupa dei rifiuti e dell'associazione dell'ospedalità privata e che riguarda le case di cura della città.

Si procederà dunque alla raccolta differenziata di carta, cartone, vetro, plastica e metallo, secondo uno sviluppo graduale, che prevede, inizialmente, la raccolta delle frazioni secche e, a seguire, anche della frazione organica proveniente dalle mense e dai residui di pasti distribuiti, secondo mod alità attuative definite d'intesa tra le parti.

La Rap fornirà alle case di cura appositi contenitori con il ritiro dei rifiuti verrà effettuato secondo calendario prestabilito.

"La riduzione dei rifiuti indifferenziati è obiettivo prioritario, nell'ottica di uno sviluppo sostenibile e dell’economia circolare e quindi la raccolta differenziata assurge ad attività prioritaria nell'attuazione del ciclo integrato della gestione dei rifiuti", fanno sapere i presidenti di Rap e Aiop Giuseppe Norata e Luigi Triolo.

"Le istituzioni e le strutture sanitarie hanno il compito di dare esempio concreto di sensibilità ambientale, per la tutela della salute e per la realizzazione di un ospedale ecosostenibile, anche - concludono - attivando un efficace sistema di raccolta differenziata".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X