stampa
Dimensione testo
IL RISARCIMENTO

"Famiglia di Pioppo accusata di mafia": Giletti e la Rai condannati

l'arena, mafia, rai, Massimo Giletti, Palermo, Cronaca
Massimo Giletti

«Appartiene a un'importante famiglia mafiosa, quella dei Campanella»: per questa frase, pronunciata in tv a "L'Arena", Massimo Giletti e la Rai sono stati condannati a risarcire la famiglia di un  operaio forestale di Pioppo, Giuseppe Campanella, licenziato in quanto condannato per concorso esterno in associazione mafiosa.

Come riporta un articolo di Giuseppe Spallino sul Giornale di Sicilia di oggi, la vicenda risale a una puntata di tre anni fa  dedicata ai lavoratori forestali che in passato avevano riportato condanne e nella quale venne intervistato proprio Giuseppe Campanella. Nel raccontare i fatti, l'allora conduttore Rai con quella frase tirò in ballo anche i familiari del forestale, tutti incensurati.  L'accusa contestata è la diffamazione.

Tutti i dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X