stampa
Dimensione testo
TERRORISMO

Progettavano attentati, convalidati i fermi del palermitano e del marocchino vicini all'Isis

convalida fermi, Isis, terrorismo, Giuseppe Frittitta, Palermo, Cronaca

I gip di Novara e Monza hanno convalidato i fermi disposti dalla Procura di Palermo nei confronti del palermitano Giuseppe Frittitta e del marocchino Ossama Ghafir, accusati di istigazione a commettere reati di terrorismo e autoaddestramento finalizzato a commettere atti terroristici.

Per i due, che vivevano in Lombardia e sono stati arrestati rispettivamente a Monza e Brescia, i gip oltre a convalidare il fermo hanno disposto la custodia cautelare in carcere. L'inchiesta, coordinata dal pm Geri Ferrara, ha preso il via da Frittitta, convertito all'Islam e tenuto sotto controllo dalla Digos per i suoi rapporti con alcuni personaggi sospetti che frequentavano la moschea di Villabate.

Monitorando le sue attività sui social i pm hanno scoperto i suoi legami col giovane marocchino, appena 18enne, che lo aveva spinto a radicalizzarsi. I due postavano video e foto inneggianti alla jihad e alla eliminazione degli infedeli, si allenavamo duramente per arruolarsi e andare a combattere con l'Isis in Siria. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X