IL DATO

Otto x mille, dalla diocesi di Monreale un milione di euro per persone bisognose e progetti sociali

di
Ammonta a un milione e 88 mila euro il contributo dell’8x mille erogato dalla Cei al territorio dell’arcidiocesi di Monreale. Il rendiconto della diocesi sulle spese sostenute con i fondi dell'8x1000 nel corso del 2018 è stato illustrato nel corso del tradizionale scambio di auguri pasquali tra monsignor Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, e i rappresentanti degli Ordini professionali e dei sindacati.
Ammontano a 277 mila euro i contributi diretti a persone bisognose e distribuiti alla diocesi, mentre altri 71.892 sono stati assegnati tramite la Caritas, per un totale di 348.892 euro.  Per interventi di edilizia di culto e aiuti alle parrocchie sono stati spesi per 156 mila euro, e altri 442.248 euro sono stati invece erogati dalla Cei per un totale di 598.828. Altri 140.500 euro sono stati utilizzati per progetti della Caritas nazionale: “Questa terra sarà bellissima”, “Sorella terra” e “Dopo scuola”.
I dati sono stati raccolti dal Servizio diocesano per il sostegno economico alla chiesa.
Nel corso dell’incontro, organizzato dall'ufficio diocesano pastorale sociale e del lavoro della diocesi diretto da padre Angelo Inzerillo, sono tracciate  alcune linee progettuali di iniziative da realizzare, nel solco di una collaborazione ormai consolidata con gli Ordini dei dottori commercialisti, degli avvocati e degli ingegneri, per favorire lo sviluppo sociale del territorio diocesano. I rappresentanti sindacali hanno evidenziato la necessità di portare all'attenzione il tema della sicurezza del lavoro, alla luce dei recenti incidenti accaduti. I rappresentanti delle categorie professionali hanno chiesto un supporto per la formazione etica e deontologica dei propri iscritti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X