stampa
Dimensione testo
IMPIANTI SPORTIVI

Rinascerà a Misilmeri il campo sportivo di Piano Stoppa: un progetto da 850 mila euro

di

Sono cominciati i lavori di ammodernamento dell’impianto sportivo ormai storico del comune di Misilmeri, il campo di calcio e le strutture comprese nell’impianto verranno messe a nuovo e riorganizzate secondo criteri tecnici.

“Il progetto è nato dagli sforzi dell’amministrazione e dei tecnici comunali- dice l’assessore all’edilizia pubblica Filippo Minì- la struttura esistente verrà riqualificata e avrà tutte le caratteristiche per essere un impianto all’avanguardia con le tecniche moderne: campo in erba artificiale di ultima generazione, impianto di illuminazione a led e nuovi spogliatoi. La nostra idea- continua Minì- è sempre stata quella di valorizzare quello che sia ha, rimettendo in utilizzo o migliorando i luoghi per la comunità”

Il cantiere è già stato aperto, sono infatti in atto le opere strutturali, a giorni invece cominceranno gli interventi previsti sul campo, in particolare del manto erboso e la ristrutturazione degli spogliatoi attuali che diventeranno sede del primo soccorso e sala arbitri. Sarà previsto anche il posizionamento di due padiglioni in prefabbricato, i quali saranno sede dei i nuovi spogliatoi. L’intervento riguarderà anche la ristrutturazione della tribuna, la recinzione del perimetro del campo sportivo, come previsto dalla nuova normativa, e l’istallazione di tutti i servizi utili come ad esempio l’illuminazione dell’intero campo sportivo.

“Si tratta di un mutuo del credito sportivo che abbiamo chiesto subito dopo il nostro insediamento- dice Giusto Lo Gerfo assessore allo sport- il progetto è stato convalidato dalla Lega dilettantistica e quindi darà la possibilità successivamente alla fine dei lavori di poter avere il nullaosta per far giocare le squadre all’interno del campo, poiché la Lega nazionale dilettanti dopo aver apportato delle modifiche, ha dato il suo parere positivo al progetto. L’area calcio rispetterà tutte le normative imposte, parametri necessari per poter far giocare le squadre del campionato -continua Lo Gerfo- un progetto che permetterà l’accoglienza dei campionati regionali per i quali giocherà anche la squadra Don Carlo Misilmeri”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X