stampa
Dimensione testo
AMG

Palermo, più luce in via Roma e alla Vucciria: lampioni riaccesi in piazza Caracciolo

di

Torna la luce in piazza Caracciolo, all'ingresso del mercato della Vucciria di Palermo. E, si illumina un po' di più anche via Roma, dove sono stati riaccesi quattro proiettori che illuminano la facciata del Teatro Biondo.

Più luce ma anche (si spera) più sicurezza. Dopo gli incidenti avvenuti nei giorni scorsi, dove nel più grave è stato travolto e ucciso un pedone, intensificare l'illuminazione di via Roma può servire a tenere più desta l'attenzione degli automobilisti.

Per riaccendere i proiettori davanti al Teatro Biondo gli operatori di Amg Energia hanno completato l’intervento di ripristino del quadro di bassa tensione, denominato “Piazza Caracciolo”, che alimenta i nove proiettori e che era disattivo da tempo per mancanza del misuratore di energia.

Il Comune di Palermo, proprietario degli impianti di pubblica illuminazione cittadini, ha fatto richiesta del misuratore ad Enel: non appena è stato installato all’interno dell’apposita struttura posizionata, gli operatori del reparto “Cabine” dell’azienda di via Tiro a Segno hanno proceduto al cablaggio delle protezioni e alla riaccensione di nove proiettori in tutto.

Sono tornati in funzione quindi i quattro proiettori davanti alla facciata del teatro Biondo e altri cinque in piazza Caracciolo, alla Vucciria, ad integrazione dell’illuminazione esistente e funzionante realizzata con lanterne artistiche.

"È un intervento importante – sottolinea Mario Butera, amministratore unico di Amg – non solo per la fruibilità della piazza ma anche per motivi di sicurezza considerata l’attenzione a questa zona da parte delle forze dell’ordine. L’attività completata consente anche una migliore resa scenografica dal punto di vista dell’illuminazione della facciata del teatro Biondo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X