stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Palermo, truffano una società finanziaria utilizzando documenti falsi: due arresti e una denuncia

di

Avrebbero tentato di truffare società finanziarie utilizzando documenti falsi a Palermo. La polizia ha arrestato per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, i palermitani D.F.R. di 53 anni  e G.E. di 52, denunciandoli anche, in concorso con il 53enne B.M. per il reato di truffa.

Le indagini sono partite della denuncia del titolare di una società finanziaria per un possibile tentativo di truffa da parte di alcuni individui che si erano presentati nella filiale della società con documenti verosimilmente falsi e avevano chiesto l’erogazione di un prestito. I truffatori si sarebbero avvalsi dell’utilizzo di carte d’identità compilate con dati sottratti a persone anagraficamente esistenti e sulle quali avrebbero poi apposto le proprie foto.

Gli agenti, per identificare gli autori della truffa, hanno fatto in modo che il denunciante fissasse con loro un appuntamento in un bar del quartiere Bonagia e al contempo hanno predisposto un servizio di appostamento, fingendosi comuni clienti. Hanno aspettato  che le parti si incontrassero e che si concretizzasse la truffa attraverso la stipula di un contratto di finanziamento per 46.000 euro.

Gli agenti sono intervenuti quando uno dei truffatori, allontanandosi, si è riunito con i complici, che lo hanno aspettato a poche centinaia di metri dal luogo dell’appuntamento.

I tre uomini sono stati quindi fermati  e perquisiti. Alla luce di quanto emerso i due sono stati arrestati, in concorso, per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, e denunciati all’autorità giudiziaria, con B.M., per il reato di truffa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X