stampa
Dimensione testo
LA TRAGEDIA

Palermo, l'incidente di via Daita: alle 10 i funerali di Claudio Amorosi, il ricordo della madre

di
bar renato mondello, incidente palermo, incidente via daita, Claudio Amorosi, Palermo, Cronaca
Claudio Amorosi al bar Renato

Si svolgeranno alle 10 nella chiesa di Mondello i funerali di Claudio Amorosi, 29 anni, figlio del titolare del noto bar Renato di Mondello, morto nella notte tra venerdì e sabato in un terribile incidente stradale.

Il ventinovenne, nato in Brasile,  era alla guida di una Jeep Renegade, secondo una prima ricostruzione dei vigili urbani, avrebbe perso il controllo del mezzo, nella strada (stretta) tra via Gaetano Daita e via Torrearsa. La vettura prima è finita contro una delle auto in sosta, poi è come se fosse decollata, si è ribaltata, danneggiando altri sei mezzi, e finendo la sua folle corse al centro dell’incrocio. Lo schianto è avvenuto intorno alle 2.30.  Amorosi è molto sul colpo.

Con lui in macchina c'erano altre due persone, entrambe trentenni, che sono miracolosamente rimaste illese: si trovavano nella parte destra dell'automobile, quella che non è andata distrutta, al contrario di quella sinistra, che è si è praticamente squarciata nell’impatto.

Incidente a Palermo, morto il figlio del titolare del bar Renato di Mondello: le terribili foto da via Daita

E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre il corpo di Amorosi dall’auto. I medici del 118 non hanno potuto che constarne il decesso. Sul posto anche il medico legale che ha effettuato un primo esame autoptico: la salma dopo è stata restituita alla famiglia.  Gli agenti della sezione infortunistica stradale della polizia municipale hanno effettuato i rilievi per capire l’esatta dinamica del sinistro. La Jeep è stata posta sotto sequestro amministrativo.

Pochi dubbi, purtroppo, sulla dinamica: la causa della tragedia è stata l’alta velocità. Secondo i vigili urbani dalle prime rilevazioni e visti i danni alla vettura, l’andatura della Renegade, in una zona centralissima, anche se in un orario notturno, era assolutamente fuori norma.   Un punto, tra l’altro, quello di via Isidoro La Lumia e via Gaetano Daita, conosciuto per la vita notturna: molti giovani, tanti locali, molto ben frequentati, uno dei cuori della movida della città.

Molti i messaggi di cordoglio sui social network. Anche la madre, Valeria Pagano, ha voluto ricordare Claudio con un'immagine di lui da bambino insieme e lei e del figlio insieme al bambino di appena un anno. Con un cuore una frase: "Infinito amore".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X