stampa
Dimensione testo
SOLIDARIETA'

Palermo, i vigili pagano il mutuo del collega morto nel 2016

La famiglia Romano non verrà sfrattata dalla propria abitazione e questo grazie alla solidarietà della polizia municipale. Nell'estate del 2016 Giuseppe Romano, vigile urbano, è morto mentre stava eseguendo un lavoretto sul tetto della sua casa di Misilmeri, lasciando moglie e 7 figli e un mutuo sulla casa di 800 euro al mese.

La famiglia, così come riporta Alessandra Turrisi in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, può usufruire della pensione di reversibilità e degli assegni familiari ma da dicembre 2016 non aveva più pagato il mutuo.

La moglie ha lanciato un appello e la polizia municipale ha deciso innanzitutto di autotassarsi per sbloccare il mutuo e poi, alcuni suoi ex colleghi, hanno pensato di versare mensilmente una piccola quota a pagare la rata.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X