stampa
Dimensione testo
LA DENUNCIA

Bruciato l'albero di Natale di Partinico, Micciché: "Dopo i pulmini, una coincidenza sospetta"

di

L'albero di Natale di Partinico è stato dato alle fiamme. Un gesto che sembra l'ennesimo atto intimidatorio all'amministrazione comunale. A denunciare i fatti è il presidente dell'Ars Gianfranco Micciché che scrive sul suo profilo Facebook: "Questa notte a Partinico dei farabutti hanno dato fuoco all’albero di Natale fatto dai volontari in una zona abbandonata e da poco riqualificata e donata come spazio destinato ai bambini. Pochi giorni fa erano stati dati alle fiamme i bus per il trasporto dei disabili. Una coincidenza quanto mai sospetta che mi preoccupa - continua Micciché - Signor Matteo Salvini, con tutti i problemi di ordine pubblico che in questo momento vive la Sicilia, le consiglio di dedicarsi meno alla sua personale campagna elettorale sulla pelle dei migranti e al braccio di ferro coi sindaci che si rivoltano contro un suo decreto razzista. Stia meno connesso al suo profilo Facebook e si colleghi al suo ruolo di Ministro dell’Interno".

Lo scorso 29 dicembre erano stati dati alle fiamme due pulmini utilizzati per il trasporto di disabili di proprietà del Comune di Partinico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X