stampa
Dimensione testo
LA SITUAZIONE

Emergenza rifiuti a Palermo, pale in azione ma continuano i roghi di cassonetti

di

Le ruspe sono a lavoro per rimuovere le montagne di rifiuti che si erano accumulate a Palermo durante questi giorni, ma nella notte i vigili del fuoco hanno dovuto effettuare una decina di interventi per spegnere dei roghi d'immondizia.

Una cosa che già si era verificata nei giorni scorsi e che colpisce soprattutto le periferie, da Brancaccio e via Messina Marine allo Zen. I pompieri sono entrati in azione in  vie Messina Marine, via Guadagna, via  Jung, via Dedodato, via Belmonte Chiavelli, via Pf3,  via Aloi, via Cartagine, via Di Vittorio, via Girardengo.

La scorsa notte roghi in via Vincenzo Barone nel quartiere Montegrappa. Altre squadre di vigili del fuoco sono intervenute dopo la mezzanotte in via Palmerino, incendiati cumuli di spazzatura a Bonagia, in via Guido Rossa.

In via Imera sono stati dati alle fiamme diversi sacchetti di spazzatura per strada. Nelle prime ore della mattina, altri roghi sono stati spenti in via Del Vespro, nella zona Oreto-Stazione.

Intanto, come si legge sul Giornale di Sicilia,  archiviate le polemiche, attendendo i risultati di due inchieste, accertato il trasferimento di 9 milioni per la copertura anche degli stipendi di dicembre, è una corsa contro il tempo per ripristinare il "decoro" in tutta Palermo, con sei pale meccaniche gommate in azione. La situazione però è ancora molto lontana dalla normalità.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X