stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Garza lasciata nell'addome di una paziente: l'Asp di Palermo dovrà risarcirla con 30 mila euro
PARTINICO

Garza lasciata nell'addome di una paziente: l'Asp di Palermo dovrà risarcirla con 30 mila euro

di
garza nell'addome, malasanità, Palermo, Cronaca
Ospedale di Partinico

L’Asp di Palermo è stata condannata a pagare quasi 30 mila euro di danni ad una paziente che, a maggio del 2010, era stata operata all’ospedale civico di Partinico per dei calcoli alla colecisti e alla quale, nell’agosto successivo, era stata ritrovata una garza nell’addome.

Per l’esattezza, come si legge sul Giornale di Sicilia oggi in edicola, la terza sezione civile del tribunale ha concesso alla donna un risarcimento di 27.599,64 euro, oltre al pagamento di 4.379,27 euro di spese processuali. Ma l’azienda sanitaria dovrà sborsare anche altri 10 mila euro di spese di giudizio per un medico e due infermieri che, ad avviso del giudice, avrebbe chiamato in causa indebitamente per far pagare loro eventuali danni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X