stampa
Dimensione testo
PASSANTE FERROVIARIO

Palermo, nuovi orari per i treni verso l'aeroporto: corse alle 4 del mattino e dopo mezzanotte, ecco la tabella

di
ferrovie, trasporti, Treni aeroporto Palermo, Palermo, Cronaca

Una corsa dalla città verso l'aeroporto alle 4 del mattino, giusto in tempo per riuscire a prendere i primi voli in partenza da Punta Raisa, un treno dal "Falcone-Borsellino" verso Palermo alle 00.30, cioè dopo che è atterrato l'ultimo aereo della giornata. Con l'arrivo del nuovo orario di dicembre (clicca qui per scaricarlo) la tratta del passante ferroviario di Palermo per l'aeroporto, aperta solo ad ottobre dopo tre anni e mezzo di lavori, entra nel "pieno" delle sue forze.

Dunque, arrivano più corse, coincidenze studiate da Trenitalia e Regione insieme ai comitati pendolari che sembrano accontentare tutti, una volta tanto. Ieri c'è stata una riunione dove è stato creato, di fatto, l'orario che entrerà in vigore dal 9 dicembre. Da qui ad allora (manca in fondo poco meno di un mese) qualcosa potrà essere limato, aggiustato o modificato, ma il grosso del lavoro è stato fatto. "Siamo riusciti a ottenere una certa garanzia nelle coincidenze treno metro - dice Giacomo Fazio, presidente del comitato pendolari della Palermo-Punta Raisi - Inoltre abbiamo ottenuto la copertura totale degli orari degli aerei serviti dalla metro, e hanno aggiunto una coppia di treni verso Agrigento e ci sarà qualche variazione gradita sulla Palermo-Messina".

Fino ad oggi sono 61 corse al giorno con treni Jazz e Minuetto che dalla stazione centrale partono nei feriali alle 5 del mattino, un orario che qualcuno considerava già "tardivo". Due collegamenti, uno più “veloce” e l’altro più “lento”: il primo parte dalla stazione centrale all’ora e 35 e si ferma a Guadagna, Vespri, Orleans, Lolli, Notarbartolo, Francia, San Lorenzo, Carini e poi all’aeroporto, per una durata di 56 minuti circa, mentre il secondo parte all’ora 05 e fa tutte le fermate (Guadagna, Maredolce, Vespri, Orleans, Lolli, Notarbartolo, Francia, San Lorenzo, La Malfa, Cardillo-Zen, Tommaso Natale, Sferracavallo, Carini, Torre Chiachea e Piraineto) per un tempo di percorrenza di 75 minuti circa. Dal 9 dicembre, dunque, l'offerta sarà potenziata.

C'erano state critiche, e non poche, sia sulla "lentezza" dei treni sia per gli orari, specie per le prime corse del mattino e le ultime corse la sera. Questi due ultimi problemi, però, sembrano superati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X