TRAFFICO

Ztl a Palermo, contro i ricorsi altri segnali luminosi e tra un anno telecamere in tutti i varchi

di

Le multe per il mancato rispetto delle Ztl a Palermo nel 2017 sono state 199 mila, mentre da gennaio ad aprile 2018 sono state elevale 114 mila sanzioni. Un dato che poi è sceso ulteriormente, da maggio ad agosto, fino a 92 mila. “Le persone si vanno abituando alle zone a traffico limitato e alle regole- spiega il vicecomandante della polizia municipale di Palermo e dirigente del Servizio Trasporto Pubblico di Massa e Piano Urbano del Traffico, Luigi Galatioto – adesso il tasso di ricorsi alle multe si è attestato al 3,6% quando in passato il tasso era 2,5%”.

In due casi, in via Cala e in via Gagini, la prefettura ha dato torto al Comune e ha disposto l’archiviazione di alcuni verbali stilati dalla polizia Municipale.

Galatioto ha chiarito che in effetti "forse alla Cala la segnaletica poteva indurre in errore: inizialmente il cartello suggeriva all’automobilista che poteva andare dritto mentre se andava a destra entrava in zona Ztl. Abbiamo modificato il cartello segnalando due curve così gli automobilisti non posso più sbagliare”.

Altro problema in via Gagini, sempre per l’ingresso nella Ztl. Il Prefetto lo ha accolto i ricorsi perché "al momento dell’infrazione la segnaletica verticale della Ztl era posta sul lato sinistro e non destro della piazza Colonna. Prima di entrare in via Gagini c’è un segnale che avverte l’automobilista che dopo 100 metri entrerà nella zona a traffico limitato. Questo cartello si trova proprio all’incrocio con via Cavour. Quando le persone arrivano all’ingresso della Ztl hanno la possibilità di girare a destra, quindi secondo me la via d’uscita esiste nonostante siano stai accolti i ricorsi – spiega Galatioto – Poi per quanto riguarda la segnaletica in piazza colonna che è una strada a senso unico la segnaletica è stata posta anche sul lato destro come richiesto, anche se non era indispensabile”.

Intanto a giorni verranno posizionate tutte le segnaletiche luminose in tutti i varchi d’accesso alle Ztl nei prossimi giorni: “In alcuni casi si deve trovare la posizione ottimale della segnaletica che non copra altri cartelli, ma in pochi giorni verrà risolto il problema. Per gli altri 21 accessi alle Ztl verranno stanziati i fondi del Pon metro per mettere telecamere di video sorveglianza entro il 2019 – spiega il vicecomandante – Intanto c’è una tolleranza di tre minuti da quando il varco luminoso della Ztl diventa attivo. Così non ci saranno più i ricorsi per le multe elevate 10 secondi dopo l’attivazione del varco”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X