CATTEDRALE

I giovani di Palermo in corteo per Padre Puglisi, un fiore sulle sue spoglie per ringraziare "3P"

di

Un corteo di giovani per rendere omaggio a Padre Puglisi. Da Porta Nuova fino alla Cattedrale di Palermo numerose scolaresche insieme con i volontari del Centro Padre Nostro, associazione fondata da don Pino, sono scesi in strada per ringraziare il parroco di Brancaccio ucciso dalla mafia nel 1993 deponendo un fiore nel luogo in cui sono custodite le sue spoglie.  “Un fiore per 3P”, questo il titolo dell'iniziativa, una delle tante in programma fino a dicembre in occasione del XXV anniversario dell'omicidio di padre Puglisi.

Un momento che ricorda il gesto di Papa Francesco, sabato scorso a Palermo proprio in onore di don Pino, che in cattedrale si è fermato a pregare sulla tomba di padre Puglisi, beato e martire della mafia.

Protagonisti della manifestazione i giovani di oggi, quei giovani per cui don Pino si è speso, in una battaglia quotidiana e silenziosa, per cambiare volto a un quartiere difficile e allontanare quei ragazzi dai tentacoli della criminalità.

Venerdì, alle 10, ci sarà l'inaugurazione, con la posa della prima pietra, del cantiere che darà il via alla costruzione dell'asilo nido"“I Piccoli di Padre Pino Puglisi” in via Brancaccio.

Gli eventi in memoria del parroco di Brancaccio proseguiranno fino al 25 dicembre, quando in occasione del Natale verrà inaugurata a Betlemme una rotatoria stradale intitolata proprio a Don Pino. Il programma è organizzato dall'Arcidiocesi di Palermo, dal Centro diocesano "Beato Giuseppe Puglisi", insieme col Centro di Accoglienza Padre Nostro di Brancaccio, l'associazione fondata proprio da Don Pino nel 1991, pochi anni prima della sua uccisione.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X