stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Choc anafilattico e infarto dopo il contatto con una medusa, bagnante salvata a Mondello
118

Choc anafilattico e infarto dopo il contatto con una medusa, bagnante salvata a Mondello

Una bagnante in choc anafilattico provocato dal contatto con una medusa mentre faceva il bagno a Mondello e con un principio d'infarto, è stata soccorsa prima dal marito, che fa il medico, e poi dai sanitari del 118 giunti in ambulanza da Partanna-Mondello.

L'episodio riapre la questione dell'assenza di un presidio nella borgata balneare.

"Non si comprende come sia possibile che in una spiaggia così affollata non si riesca a risolvere questo problema - dice Giuseppe Badagliacca, segretario regionale del sindacato Csa - Per capire quanto sia importante una postazione del 118 a due passi dalla spiaggia bisogna che ci sia una tragedia. Chiedo a tutti gli organi interessati alla vicenda di risolvere questo problema e consentire a chi svolge il soccorso di poterlo fare in tempi sempre più rapidi. Ogni minuto in questi casi è vitale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X