stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Raid vandalico al centro ginnico dei vigili del fuoco di via Malaspina a Palermo: un denunciato
LE INDAGINI

Raid vandalico al centro ginnico dei vigili del fuoco di via Malaspina a Palermo: un denunciato

centro ginnico vigili del fuoco palermo, danneggiamento, rai vandalico, Palermo, Cronaca
Il giorno della inaugurazione del centro ginnico dei vigili del fuoco

Raid vandalico al centro ginnico del comando provinciale dei vigili del fuoco di Palermo. Già ieri nel pomeriggio e nella serata la struttura sportiva era stata presa di mira da vandali che avevano danneggiato gli infissi in vetro ed il sistema di videosorveglianza. Inoltre sono state lanciate numerose bottiglie contro le saracinesche.

Il  personale in servizio accortosi del rumore provocato dai primi lanci del pomeriggio aveva immediatamente avvisato gli organi di polizia. Gli agenti di una volante si sono recati sul posto e hanno effettuato  i rilievi e gli accertamenti.

Questa mattina è stato notato che in nottata c’erano stati altri raid, con ulteriori lanci e con il danneggiamento delle telecamere di videosorveglianza. La polizia di stato sta indagando sulle circostanze per la ricerca degli autori anche tramite l'esame delle riprese delle telecamere interne fino a quando sono rimaste in funzione.

In mattinata il  sottosegretario all'Interno Stefano Candiani è stato in visita al commando provinciale dei vigili del fuoco di Palermo. Appena è venuto a sapere del raid vandalico ha deciso di andare a visitare il centro ginnico e manifestare la sua solidarietà contro ogni tipo di violenza.

Il Centro Ginnico si trova nei locali confiscati alla mafia al piano terra dello stabile di via Malaspina 195.  E’ stato assegnato in uso al comando provinciale vigili del fuoco  di Palermo ed è stato inaugurato nel novembre scorso.

In via Malaspina ha sede il gruppo sportivo “Ignazio Caramanna" per tutte le iniziative di promozione dello sport dilettantistico, inoltre la struttura viene regolarmente utilizzata dal personale in servizio presso il comando provinciale vigili del fuoco  di Palermo per l’ordinaria attività di mantenimento ginnico.

È stato rintracciato e denunciato dopo poche ore l’uomo che ha vandalizzato il centro ginnico dei vigili del fuoco. E’ un uomo di 47 anni, residente nel quartiere Borgo Nuovo, che ha preso di mira la struttura dopo che i vigili del fuoco avevano chiamato la polizia municipale per fare rimuovere la sua auto parcheggiata in uno stallo assegnato al comando dei pompieri.

Dopo avere pagato la multa e ripreso la macchina, l'automobilista è tornato in via Malaspina e ha lanciato bottiglie rompendo i vetri. Di notte è tornato per staccare le telecamere del sistema di videosorveglianza, sperando di non essere riconosciuto, non rendendosi conto che le telecamere registrano le immagini su un hard disk.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X