stampa
Dimensione testo
QUESTURA

Parcheggiatori abusivi: a Palermo in 3 mesi 40 "Daspo urbano"

di

PALERMO. Giro di vite contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi a Palermo. In tre mesi da novembre 2017 a gennaio 2018 sono scattati quaranta “Daspo urbano”. Si tratta dell’applicazione di ordini di allontanamento immediato dai luoghi di svolgimento dell’attività di parcheggiatore abusivo. E’ il bilancio della Questura di Palermo.

Quaranta persone sono state sorprese ad infastidire cittadini e turisti, mentre stavano effettuando manovre di parcheggio, in particolare vicino a fermate di autobus o vicino ad ospedali.

A queste persone è stato, inoltre, vietato di ritornare nelle aree da cui erano stati formalmente allontanati per 48 ore ed è stata loro comminata una sanzione di 1.000 euro per l’esercizio abusivo dell’attività guardiamacchine. Più volte sono state sequestrate anche le somme di  denaro “guadagnato illegalmente” dai parcheggiatori abusivi.

Nei confronti di altri otto recidivi il questore di Palermo ha adottato, inoltre, il più grave provvedimento inibitorio del “Daspo Urbano”, vietando loro di accedere e stazionare in specifiche aree urbane per un periodo da sei mesi. In caso di inottemperanza al divieto imposto si procederà con denunce all’autorità giudiziaria e con la possibile  adozione di ulteriori misure di restrizione personale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X