stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Chiede soldi per falsa associazione davanti a duomo di Cefalù: denunciata
POLIZIA

Chiede soldi per falsa associazione davanti a duomo di Cefalù: denunciata

PALERMO. Agenti della polizia di Stato del commissariato di Cefalù hanno denunciato una donna quarantenne romena che fingeva di essere sordomuta e chiedeva soldi ai passanti davanti all'ingresso del duomo di Cefalù.

La truffatrice affermava di essere la la rappresentante di una sedicente associazione che opera in favore di sordo-muti, poveri e portatori di handicap. Ad accorgersi della truffa sono stati alcuni poliziotti che, in abiti civili, che in questi giorni di fine agosto controllano il centro storico e l'area pedonale.

La donna aveva un tesserino con foto dell'associazione e mostrava un foglio con i dati della presunta associazione che svolgeva attività di sostegno in favore dei disabili. Gli agenti si sono finti turisti e hanno bloccato la donna che già in mattinata aveva raccolto circa un centinaio di euro di offerte.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X