stampa
Dimensione testo
PALERMO

"La posta è piena", domande non consegnate a Villa Sofia: bando scaduto

di
bando medici villa sofia, ospedale villa sofia, Palermo, pec villa sofia, Palermo, Cronaca
L'avviso di mancata consegna alla Pec di Villa Sofia

PALERMO. "Il messaggio è stato rifiutato dal sistema. La casella è piena”. Brutta sorpresa per i medici che hanno provato a inviare ieri le istanze per un posto di dirigente negli ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello di Palermo.

La casella di posta elettronica certificata è risultata piena e non ha accettato le domande restituendo un avviso di mancata consegna.

Nel bando l’azienda specifica che "eventuali disguidi postali o errori nell’invio tramite posta certificata” non sarebbero stati imputabili all'azienda". Ma, dall'azienda ospedaliera replicano che in mattinata il problema sarà risolto e che non ci sarà bisogno di prorogare i termini.

Tra gli avvisi in scadenza oggi c’è quello di collaboratore tecnico mentre un altro bando mira a creare graduatorie per assegnare incarichi a tempo di dirigente in una quarantina di reparti, da anestesia a chirurgia vascolare passando per neurologia e pediatria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X