stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciopero degli avvocati, saltano le udienze a Palermo
CONTRO LA RIFORMA

Sciopero degli avvocati, saltano le udienze a Palermo

PALERMO. Nuovo sciopero degli avvocati penalisti che anche a Palermo, fino a venerdì, hanno aderito alla protesta che riguarda il metodo e il merito della riforma del codice penale e di procedura recentemente approvata dal Senato lo scorso 15 marzo.

I penalisti contestano fermamente la "modalità autoritaria ed antidemocratica" con la quale si è deciso di approvare, sostanzialmente senza alcun dibattito parlamentare, una riforma che incide su temi sensibili quali la disciplina della prescrizione e del cosiddetto processo a distanza; questioni che "incidono in maniera diretta e penetrante sulla natura stessa del processo penale, distorcendo gravemente il modello accusatorio del giusto ed equo processo".

A Palermo sono state rinviate la maggior parte delle udienze previste tra le quali quelle a Giuseppe, Emanuele, Giacomo e Santo Rubino, Alfredo Caruso, Giovanni Castronovo, Vincenzo Centineo, Emanuele Campo e Carlo Fortuna, accusati di estorsioni a stranieri a Ballarò, e quella sul duplice omicidio di Villagrazia, a giudizio c'è Adele Velardo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X