stampa
Dimensione testo
E' UNA DONNA

Finisce in un tombino e si frattura il piede: terzo caso in pochi giorni a Palermo

PALERMO. Doveva partecipare alla Run With Autism, la maratona solidale che si è svolta a Palermo per raccogliere fondi per le associazioni che si occupano di autismo. Purtroppo la sua gara si è interrotta prima dello start. La donna che doveva partecipare insieme alla figlia è finita con il piede dentro un tombino aperto per strada e si è rotta il malleolo. È stata trasportata dai sanitari del 118 all'ospedale Buccheri La Ferla per essere operata. In 260 hanno partecipato questa mattina alla prima edizione di «Run with Autism», la maratona solidale partita dal Parco della Salute al Foro Italico per raccogliere fondi per le associazioni che si occupano di autismo.

Si tratta del terzo caso in circa due settimane di persone finite in un tombino. Alcuni giorni fa una donna, M.R., 45 anni è inciampata in un tombino aperto mentre camminava in via Ugo La Malfa a Palermo. È stata trasportata all'ospedale Villa Sofia dove è stata medicata per le contusioni riportate alle mani e alle ginocchia. Sull'episodio indagano gli agenti della polizia municipale dell'Infortunistica.

E' andata peggio a un uomo che un paio di settimane fa è caduto da un tombino rimasto aperto nei pressi  di via Notarbartolo all’altezza del civico 20. Qui nel marciapiediall’angolo con via Piersanti Mattarella c’era un condominio dove si stavano svolgendo dei lavori per la manutenzione della caldaia. Nei pressi della botola c’è una banca. Un uomo, che usciva dall’agenzia, non si è accorto della botola aperta ed è finito dentro. il malcapitato è stato trasportato dai sanitari del 118 ed è stato ricoverato all'ospedale Cervello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X