stampa
Dimensione testo
AL PALAMANGANO

Palermo, rissa tra inglesi e italiani ai campionati mondiali di arti marziali

PALERMO. Una rissa tra atleti italiani e inglese è scoppiata al Palamangano di Palermo duranti i campionati mondiali di arti marziali, in corso nel capoluogo siciliano. Non si conosce la dinamica della rissa. Sull'episodio è intervenuto anche il sindaco Leoluca Orlando, che si era recato di persona al PAlamangano per dare il via all'evento

"Esprimo la mia netta condanna per quanto di grave è accaduto nel tardo pomeriggio di oggi al Palamangano dove era in corso la prima giornata dei campionati mondiali di arti marziali, restando in attesa di ricevere notizie sulla dinamica che ha determinato gli spiacevoli episodi che si sono registrati ", ha detto Orlando dopo essere stato informato di una rissa all'interno del Palamangano tra atleti della rappresentiva italiana e quella inglese.

I campionati mondiali Wuma 2016 di arti marziali sono iniziati nelle strutture sportive comunali del Palamangano, in via Leonardo da Vinci 365. Patrocinati dal Comune, i campionati internazionali di sport da combattimento e sistemi di difesa personale  sono organizzati dalla federazione sportiva internazionale Wuma, in collaborazione con l’ente di promozione sportiva Coni ed ASC Sicilia.

Sono circa 800 gli atleti, provenienti da tutto il mondo, ed impegnati nelle singole discipline sportive del campionato. Circa 350, invece le categorie in gara: dai bambini più piccoli alle donne, agli adulti, con gare individuali ed a squadre, il tutto per offrire il connubio spettacolo/agonismo nella veste migliore. Sono oltre 2.000 infatti gli spettatori attesi durante l’arco delle due giornate.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X