IL PROVVEDIMENTO

Ztl a Palermo, niente sospensione e per il 6 dicembre attesa la decisione del Tar

di

PALERMO. La Ztl a Palermo resta in vigore. Almeno per ora. Il presidente della Terza Sezione del Tar di Palermo Solveig Cogliani ha respinto questa mattina  la richiesta di sospensiva contro il ricorso presentato da un gruppo di cittadini e associazioni contro il provvedimento istituito dal Comune.

Gli avvocati che si occupano del caso avevano chiesto al giudice di sospendere la Ztl cautelativamente fino al 6 dicembre, giorno dell'udienza (rinviata). Il motivo era il grave danno che i commercianti, soprattutto quelli di via Roma, starebbero subendo proprio a causa di questo provvedimento.

Il ricorso è stato presentato da circa un centinaio di palermitani assistiti dagli avvocati Alessandro Dagnino e Giovanni Scimone contro il Comune di Palermo, assistito dagli avvocati Vincenzo Criscuoli e Giulio Geraci e l'Amat spa, assistito dall'avvocato Salvatore Raimondi. A sostegno del ricorso si erano schierata Confcommercio e Confartigianato assistiti dall'avvocato Alessandro Dagnino.

A sostegno dell'amministrazione si era schierata Legambiente Sicilia Onlus assistita dall'avvocato Massimiliano Mangano. Il ricorso è stato presentato per chiedere la sospensiva di numerosi provvedimenti emessi dal Comune e dal Consiglio comunale per dare vita alla zona a traffico limitato nel centro di Palermo. Un provvedimento contestato aspramente dai commercianti.

Il giudice però non ha trovato valide le argomentazioni del ricorso d'urgenza e dei legali, dicendo che la questione può benissimo attendere fino al 6 dicembre, quando appunto è stata fissata l'udienza. Tutto rinviato dunque a tra due settimane, con la partita che rimane aperta ma con il Comune che, senza dubbio, segna un punto a suo favore in questa diatriba che sembra infinita.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X