stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morte Veronesi, il ricordo di Marineo: “Il poeta che sfida la morte con l’amore per la vita”
PALERMO

Morte Veronesi, il ricordo di Marineo: “Il poeta che sfida la morte con l’amore per la vita”

PALERMO. Un legame profondo e decennale lega la Sicilia e in particolare Marineo alla figura dell’oncologo Umberto Veronesi. I giuristi del premio Marineo vedono nell’oncologo “il poeta che sfida la morte con l’amore per la vita”.

La giuria, nel corso della XII edizione,  aveva conferito il premio internazionale all’oncologo di fama internazionale per “La visione nuova che Umberto Veronesi ha dato del tremendo quadro oncologico fatto, oltre che di nozioni scientifiche e di innesti terapeutici, di ottimismo, ma anche di lucida coscienza”.

I giuristi del premio Marineo partecipano al dolore dei familiari e della società per scomparsa di Umberto Veronesi che si è distinto: “In campo sociale ma anche e soprattutto per le innovazioni che è riuscito ad apportare nella ricerca oncologica. Proprio alla sua figura”.

Veronesi ha diffuso una visione diversa dell’uomo, paziente e malato oncologico: “L’uomo continua ad esistere nella speranza, nella certezza che i suoi giorni sono serviti per studiare, con rabbia ed amore, un male che, sconsolandoci, tuttavia ci sollecita a ricominciare e proseguire nella tenace, accorata ricerca che abbatta la barriera mortale del cancro, non più oscura, grazie a scienziati come Umberto Veronesi e, quindi, non più invincibile”.

La sua opera oggi continua a vivere in quanti si dedicano alla ricerca per debellare il cosiddetto male del secolo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X