LA NOSTRA CAMPAGNA

Orto Botanico di Palermo, caccia ai fondi per il restauro

di
Dopo la donazione di Unicredit e il finanziamento dei Lions, Confindustria cerca aziende per i lavori nella prima vasca

PALERMO. Gli sponsor in fase riorganizzativa dopo il periodo di ferie, Confindustria Palermo che sta per scegliere le aziende da impegnare nella prima vasca, social club e Confcommercio che predispongono gli appuntamenti d'autunno per la raccolta fondi: si rimette in corsa la campagna per il restauro dell'Orto Botanico promossa in primavera dal rettore dell'Università Fabrizio Micari e sostenuta dal Giornale di Sicilia.

Dopo la donazione Unicredit di un terreno che amplia il giardino storico fino alla riva del fiume Oreto, il primo tema è il restauro delle dieci vasche con marmi, sculture e impianti idrici danneggiati dalle radici secolari.

Il progetto redatto dai tecnici dell'Università è pronto ed approvato dalla Sovrintendenza ai Beni culturali, costo 290mila euro per dieci vasche e le sculture collegate. Si attendono revisioni operative da parte degli sponsor e intanto si confermano le linee di partenza: sarà la prima a destra seguendo il viale principale dell'Orto botanico - è lesionata intorno a un delfino che da tempo non zampilla più - la prima vasca ristrutturata dai privati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X