stampa
Dimensione testo
PALERMO

Aggredisce gli agenti col coltello: era stato arrestato per aver morso un cane

di

PALERMO. Paura ieri sera nella zona della Cala a Palermo. Diverse le chiamate al 113 che hanno segnalato un uomo armato di coltello. Una pattuglia è arrivata in zona. Un uomo è sbucato da dietro un auto e si è scagliato sugli agenti, armato di coltello. L’uomo è stato immobilizzato e disarmato dopo una breve ma colluttazione con gli agenti. Si tratta di Calin Vasile rumeno, di 35 anni , che è stato immobilizzato e reso inoffensivo dai poliziotti. Uno degli agenti è stato colpito ad un braccio di strisci.

Il 35enne senza fissa dimora, lo scorso luglio morso un cane, è stato fermato e arrestato, dai poliziotti del commissariato Oreto mentre stava picchiando e mordendo l’orecchio di un cucciolo di cane randagio. A segnalare l’aggressione tanti passanti che sul prato del Foro Italico hanno assistito increduli per quanto stava accadendo. L’uomo, secondo quanto ricostruito, avrebbe prima tentato di affogare il cane e subito dopo, non contento, ha cercato di staccargli un orecchio a morsi. In quella occasione Calin Vasile è stato trovato ubriaco ed è stato arrestato. Il cane è stato affidato alle cure dei veterinari.  Calin, ancora una volta, è stato arrestato e condotto per l’aggressione agli agenti nelle camere di sicurezza del Commissariato Oreto- Stazione, in attesa del rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X