stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Intimidazione a dirigente Reset, incendiata l'auto a Palermo: indagini
COMUNE

Intimidazione a dirigente Reset, incendiata l'auto a Palermo: indagini

PALERMO. L'auto del capo del personale della Reset - società partecipata del Comune di Palermo - Vincenzo Mirabile è stata incendiata la scorsa notte. Il dirigente l'aveva parcheggiata in piazzetta della Pace, nei pressi della sede della società. Sono intervenuti vigili del fuoco e polizia e sono in corso indagini.

«Condanniamo fermamente il vile atto e a Mirabile chiediamo di andare avanti nel suo impegno con la stessa solerzia. Riteniamo necessario fare fronte comune contro una mentalità che ha devastato il nostro territorio e chiediamo un incontro al presidente della Reset per garantire, con la condivisione delle rappresentanze sindacali e delle istituzioni, pieno sostegno e solidarietà agli uffici e ai lavoratori», dice Gianluca Colombino, segretario regionale Cisal.

"A Vincenzo Mirabile esprimo la mia personale solidarietà e quella di tutta l'Amministrazione comunale, per un gesto che qualifica come farabutti criminali coloro che l'hanno compiuto - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - Nessun gesto violento e nessuna intimidazione compiuta da qualche singolo potrà fermare l'azione di risanamento e di legalità che ha fatto oggi della Reset un vero fiore all'occhiello di questa amministrazione, i cui dipendenti sono nella stragrande maggioranza impegnati a fornire servizi alla città, avendo definitivamente chiuso il vergognoso capitolo della Gesip, fatto di ruberie, favoritismi e skipper".

"A Vincenzo Mirabile esprimo la mia personale solidarietà e quella di tutta l'amministrazione comunale, per un gesto che qualifica come farabutti criminali coloro che l'hanno compiuto. Nessun gesto violento e nessuna intimidazione compiuta da qualche singolo potrà fermare l'azione di risanamento e di legalità che ha fatto oggi della Reset un vero fiore all'occhiello di questa amministrazione, i cui dipendenti sono nella stragrande maggioranza impegnati a fornire servizi alla città, avendo definitivamente chiuso il vergognoso capitolo della Gesip, fatto di ruberie, favoritismi e skipper", ha detto il sindaco Leoluca Orlando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X