stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ryanair cancella i voli, si ritorna in treno: odissea per 200 palermitani
DISAGI A ROMA

Ryanair cancella i voli, si ritorna in treno: odissea per 200 palermitani

di

PALERMO. Dodici ore in viaggio sul treno invece di poco più di una e certamente meno faticosa tra le nuvole. È l'odissea di circa duecento palermitani che lunedì sera hanno atteso invano di rientrare da Roma con i volo delle 22.05 a Punta Raisi.

Con loro, sempre più preoccupati e in difficoltà, anche altri passeggeri siciliani: nessun aereo della Ryanair ha potuto farli salire a bordo e così nottata tra le poltrone di Fiumicino per alcuni, costi aggiuntivi per altri che a quel punto hanno preso il bus e sono tornati in centro a cercare posto per dormire negli alberghi, i pochi disponibili così all'improvviso, in piena estate nella Capitale.

Cosa era successo? Nessun allarme per attentati, come qualcuno ha pensato in quell'immotivato caos. Solo i check-in in totale «corto circuito» per un guasto alla linea internet di Fastweb, inconveniente che rendeva impossibile staccare i biglietti e garantire gli imbarchi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X