stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Evade dai domiciliari per assistere alla recita del figlio, arrestato a Palermo

di

PALERMO. Un uomo evade dagli arresti domiciliari a Brancaccio per andare a vedere la recita del figlio e finge di dover fare una visita medica. La polizia ha, perciò, arrestato Francesco Li Candri, di 38 anni.
Gli agenti si sono messi sulle tracce di Li Candri, perché sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico e non risultava nel suo domicilio. L’uomo alle 9 di mattina si trovava in Messina Marine all’hotel “San Paolo Palace” in sala conferenze, dove c’era una recita scolastica.

Gli agenti, con la necessaria discrezione, sono entrati all’interno della sala per effettuare un controllo e hanno notato l’uomo. Li Candri ha riferito ai poliziotti che era stato regolarmente autorizzato dal giudice ad uscire, nella mattinata, per effettuare una visita medica specialistica. Ma durante il tragitto aveva deciso di fermarsi per pochi minuti all’interno della struttura alberghiera, per assistere alla recita del figlio.

Ma all’uomo era stato, nei giorni scorsi, negato per esigenze cautelari, il permesso di recarsi alla recita del figlio ed era stato invece autorizzato ad uscire di casa per sottoporsi ad una visita medica. In realtà, piuttosto che dal medico, Li Candri è andato alla recita del figlio, raggiungendo comunque il suo obiettivo originario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X