stampa
Dimensione testo
VIA NOTARBARTOLO

Trovati con hashish a Palermo: un arresto, i complici riescono a scappare

di

PALERMO. Rocambolesco arresto di un ragazzo palermitano di 28 anni nella zona circostante la stazione Notarbartolo con un sacchetto con dentro due chilogrammi di hashish. Si tratta di Nunzio Russo è accusato dei reati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Russo si trovava in via A. Boito insieme a un gruppo di giovani. Due pattuglie della squadra mobile hanno notato i movimenti sospetti dei ragazzi di ne hanno seguito il percorso fin quando due dei componenti se ne sono staccati e si sono allontanati brevemente per intraprendere altro tragitto.

I due che si sono staccati avevano con sé un voluminoso sacchetto. E così è scattato il controllo dei poliziotti di due ragazzi. I giovani hanno lasciato cadere il sacchetto e sono fuggiti. Gli agenti li hanno rincorsi entrambi, ma sono riusciti a raggiungere solo uno dei due, Russo, che aveva con sé il sacchetto. E’ iniziata una colluttazione tra i poliziotti e il ragazzo. Alla fine è stato ammanettato.
All’interno del sacchetto, gli agenti hanno trovato due chilogrammi di hashish, suddiviso in 4 confezioni da 5 panetti, cadauno, del peso di 100 grammi.

Lo stupefacente è stato sequestrato, Russo è stato arrestato. Sono indagini in corso per risalire agli altri componenti del gruppo, ma soprattutto per scoprire la provenienza e la destinazione della droga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X