stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trovato un deposito di veicoli rubati a Ciaculli: tre arresti
PALERMO

Trovato un deposito di veicoli rubati a Ciaculli: tre arresti

di

PALERMO. La polizia ha trovato un deposito di veicoli rubati in Fondo Napolitano, nella zona di Ciaculli. I mezzi ritrovati sono tre piaggio Porter e una Smart. Sono stati arrestati in flagranza di reato Damiano Algeri, 35enne, Francesco Quattrocchi, 19enne e Davide Ferrante, 21enne. I tre sono accusati di riciclaggio di vetture.

I poliziotti del Commissariato “Libertà”, a seguito di laboriose indagini sul furto di alcuni mezzi sono giunti in Fondo Napolitano, nei pressi di un’area delimitata da un rudimentale cancello in ferro e lamiera.

Gli agenti hanno udito distintamente dei rumori provenire dall’area e hanno visto l’attività di tre soggetti chini, con flex e martello, su parti meccaniche e telai di autovetture, presumibilmente rubate.

I poliziotti hanno ritenuto di intervenire e fare irruzione nell’area. I tre si sono messi in fuga negli appezzamenti limitrofi alla vista dei poliziotti. I complici sono stati raggiunti e bloccati grazie anche al massiccio intervento di altre pattuglie di polizia allertate e dispiegate lungo l’intero perimetro dell’area.

Le verifiche condotte sui mezzi presenti all’interno dell’area hanno accertato che tutti i veicoli, tre piaggio Porter e la Smart, fossero stati rubati a Palermo e provincia. I tre stavano provvedendo alla ribattitura dei telai, in previsione di assegnare una nuova “identità” ai mezzi.

Sullo stesso terreno, c'è un  casolare adibito l'allevamento di animali: 15 galline, una capra e 10 maiali. Tutti gli animali sono stati affidati all’Istituto Zootecnico di via Roccazzo. Il terreno e il casolare sono stati sequestrati, i mezzi rubati restituiti ai legittimi proprietari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X