stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sale dentistiche non a norma al Cto, Villa Sofia le chiude: disagi per i pazienti
SANITA'

Sale dentistiche non a norma al Cto, Villa Sofia le chiude: disagi per i pazienti

PALERMO. Con una lettera dell'ufficio prevenzione e sicurezza l'azienda Villa Sofia ha indicato delle carenze nelle sale operatorie del Centro traumatologico ortopedico (Cto) di Palermo. Gli interventi di odontoiatria e cura dentaria sono stati temporaneamente sospesi in attesa di un adeguamento delle sale operatorie o dello spostamento degli interventi presso altre strutture dell'azienda.

Secondo quanto riportato nella nota mancherebbero gli standard di sicurezza. Gravi i disagi per i disabili, per le persone non collaboranti e soggetti che soffrono di patologie che necessitano di essere operati sotto anestesia in stretta sorveglianza. Alla luce della sospensione degli interventi al Cto si sono allungate le liste d'attesa. Gli altri a disposizione nell'isola sono a Troina e a Catania. In questo periodo anche in questi centri potrebbero avere dei problemi anche loro strutturali.

Così i pazienti non collaboranti devono recarsi a Catanzaro per essere operati.  «Domani sulla questione delle sale operatorie del Cto - dicono dall'azienda Villa Sofia - ci sarà una riunione di direzione.  Le sale operatorie non sono attrezzate nel rispetto degli standard di sicurezza. Nel corso della riunione sarà valutata l'ipotesi di trasferire gli interventi più complessi che comportano l'anestesia nelle sale operatorie di Villa Sofia lasciando al Cto solo gli interventi ambulatoriali».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X