stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Portella della Ginestra, Bindi a Piana degli Albanesi: corteo con uno striscione di Almaviva
PRIMO MAGGIO

Portella della Ginestra, Bindi a Piana degli Albanesi: corteo con uno striscione di Almaviva

PALERMO. "Portella è stata la premessa verso la strada della democrazia nel Paese. È questo non lo può dimenticare nessuno. Abbiamo fatto già tanta strada per cercare di fare chiarezza sui morti del primo maggio 1947 a Portella della Ginestra ribadiamo come commissione parlamentare antimafia il nostro impegno. Di fronte a questi morti oggi diciamo che ancora è lunga la strada da fare per affermare il diritto al lavoro".

Lo ha detto il presidente della commissione parlamentare Antimafia, Rosy Bindi, che al cimitero di Piana degli Albanesi (Pa), ha deposto i fiori dove sono sepolte le vittime della strage (14 morti) insieme ai sindacalisti della Cgil. Un corteo poi si è diretto al memoriale di Portella della Ginestra dove fanno il proprio intervento il segretario generale Cgil Palermo Enzo Campo e il segretario nazionale Filctem Cgil Emilio Miceli.

Nel corteo è presente lo striscione di Almaviva con i lavoratori del call center, impegnati nella vertenza sul loro futuro. "Anche in questo 1 maggio - ha aggiunto Bindi - in cui si registrano segnali positivi, non possiamo ignorare i problemi ancora non risolti del Mezzogiorno. Non possiamo non pensare a chi non ha il lavoro, a chi è sfruttato, a chi subisce il ricatto della mafia. Non possiamo non pensare ai tantissimi giovani senza lavoro e a chi il lavoro lo sta perdendo. Ancora davanti a noi c'è un grande cammino per ridare speranza al mondo del lavoro. Per noi è questa la priorità per affermare la democrazia e per affrontare la lotta alla mafia".

"Già ieri - ha concluso - davanti alla lapide di Pio La Torre, ricordando le sue parole, abbiamo ribadito il nostro impegno nella lotta per i valori come la giustizia, la libertà, l'uguaglianza, sapendo che con questi valori si combatte la mafia. La nostra speranza è fare luce su questa strage. Come commissione antimafia metteremo ancora in campo tutti i nostri strumenti per continuare a operare in questa direzione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X