stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Così la vecchia barriera nasconde gli antichi mosaici nel centro storico di Palermo
DAI LETTORI

Così la vecchia barriera nasconde gli antichi mosaici nel centro storico di Palermo

RIFIUTI/1310

  • Consuelo Falcone da via Houel
    Segnalo la continua incuria dei cassonetti presenti nei pressi di via Houel. Della sporcizia inaudita presente nel cortile Barcellona, vicino a via Houel: feci, erbacce, rifiuti dovunque e siamo in pieno centro della città.

 

  • Anna Puglisi da via Villa Sperlinga
    Invio due fotografie scatatte venerdì mattina in via Leopardi, la prima presso il civico 7, la seconda tra i civici 25 e 27. In entrambi i casi rifiuti di ogni genere abbandonati accanto alle campane.

 

TRAFFICO/497

  • Salvatore Di Maria
    Visto che la ztl è stata pianificata per evitare l'inquinamento, come dice l'assessore Catania, sarebbe opportuno rivolgergli alcuni domande: 1)perché il residente in possesso di autoveicoli di classe euro0-1-2 può circolare dietro pagamento e quindi inquinare, mentre non può farlo il non residente?; 2)perché i ciclomotori e le moto che hanno un tasso di inquinamento più elevato delle auto possono circolare liberamente?

 

  • Emanuele Gioia
    Scrivo per un chiarimento sulla Ztl. Vorrei sapere se la scadenza del pass dura 12 mesi o, se pagandolo a giugno, pagherei solo per 10 mesi.

 

TRASPORTI/136

  • Maurizio Randazzo
    Ogni giorno percorro la rotatoria di piazza Einstein e puntualmente il semaforo che regola il passaggio del tram che proviene da piazza Ottavio Ziino funziona con delle tempistiche da «omicidio stradale». Poche mattine fa, ad esempio, alle 9.11 il tram è passato mentre le auto avevano il semaforo lampeggiante (che quindi ne consente il passaggio) ed è cambiato in rosso dopo che il tram era già passato. L'ho più volte fatto notare a dei vigili urbani che si trovavano sul posto e mi hanno risposto che sono al corrente dell'anomalia, che varie ditte sono intervenute ma inutilmente. Anche in piazza Ottavio Ziino il semaforo passa da lampeggiante a rosso (dovrebbe diventare prima fisso) praticamente mentre il tram passa. Si aspetta il morto?

 

CENTRO STORICO/37

  • Ignazio Francesco Ciappa da piazza Sett’Angeli
    Alle spalle di piazza Sett'Angeli, e delle absidi della Cattedrale, ai confini con il Convitto Nazionale questo è quello che si offre agli occhi dei turisti: una barriera in legno, ormai fatiscente, impedisce la vista dei mosaici romani, ormai custoditi all'interno di una teca in vetro. Perché? Va «curato», si fa per dire, soltanto l'itinerario arabo-normanno? Non credo abbia un costo eccessivo l'eliminazione di un ostacolo alla visione di mosaici scoperti ormai più 10 anni fa e sconosciuti ai più.

Segnalate alla pagina Facebook di Ditelo a Rgs, su Twitter @diteloargs o via mail a ditelo@gds.it. Per scrivere al sito: web@gds.it.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X