stampa
Dimensione testo
SICUREZZA

Farmacie nel mirino dei ladri: è ancora allarme rapine a Palermo

di

PALERMO. Raffica di rapine in mattinata a Palermo. La prima in ordine di tempo è avvenuta alla Farmacia Roccella nel quartiere Villaggio Santa Rosalia.  Due rapinatori armati di cacciavite hanno minacciato il titolare e asi sono fatti consegnare i soldi in cassa. Uno dei due giovani indossava una felpa con le maniche una  bianca e una nera e un paio di jeans, l’altro indossava un bomber nero. I malviventi hanno però conquistato un magro bottino. I due giovani sono scappati a bordo di un ciclomotore blu.

La loro folle fuga li ha portati poi alla farmacia di via Pitrè nella Farmacia Consiglio Dino. Qui i due malviventi hanno minacciato il titolare che li ha messi in fuga.

La terza rapina è stata messa a punto ai danni della Farmacia Borsellino, in piazza Piazza Della Chiesa S. Alfonso de' Liguori, nel cuore del quartiere Uditore. Minacciando il personale all’interno, i rapinatori si sono fatti consegnare il contenuto delle casse di 200 euro. Il titolare ha tentato di inseguire a piedi i due malviventi  lungo via Bernini, ma senza risultati: i due sono poi fuggiti a bordo di uno scooter blu. La polizia è sulle loro tracce.

Ieri sera è stata rapinata intorno alle 19, 45 la farmacia Pennino del dottore Licia di via Ettore Arculeo nel quartiere Zisa. Due giovani incappucciati hanno fatto irruzione, uno dei due era armato di coltello e ha minacciato la farmacista, mentre l'altro ha svuotato la cassa. I due in un breve lasso di tempo si sono poi dileguati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X