stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ztl a Palermo, l'assessore Catania: "Le auto inquinano, così difendiamo i cittadini"
TRAFFICO

Ztl a Palermo, l'assessore Catania: "Le auto inquinano, così difendiamo i cittadini"

di

PALERMO. L'imminente entrata in vigore delle Ztl continua a dividere i cittadini palermitani tra favorevoli e contrari. "Il traffico  veicolare è il principale fattore di inquinamento in città. L'istituzione delle Ztl è a favore della salute dei cittadini, in particolare dei residenti del centro storico". A dirlo è l'assessore comunale alla Viabilità, Giusto Catania, intervenuto stamattina a Ditelo a Rgs.

"Il fattore più inquinante nella nostra città è la presenza dei veicoli privati. Circa il 30% della pressione veicolare nelle ore di punta ha come destinazione le vie inserite all'interno delle zone a traffico limitato. E' un provvedimento a tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente".

Ma se per entrare con le auto occorre pagare il pass, perchè per le moto invece l'accesso è libero? "Le moto sono escluse dalle Ztl, perchè lo vieta il Codice della strada e le direttive ministeriali in materia", risponde Catania.

E a dire dell'assessore, quelli che avranno più vantaggi saranno coloro che abitano e vivono il centro storico. "I residenti sono quelli che avranno più benefici in termini di vivibilità e della salubrità dell'aria all'interno del territorio in cui vivono, con livelli di traffico molto più ridotti. Ma il tempo permetterà di verificare se la mia posizione è corretta o meno". Sottolinea "i benefici" introdotti per i residenti: "una riduzione del 10% del costo del pass, la gratuità del parcheggio nell'area di domicilio e quella di una linea di trasporto pubblico, eccetto il 101, e abbiamo esentato i residenti dalla classe di omologazione, dunque potranno accedere anche se non hanno un'auto euro 3".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X