stampa
Dimensione testo
POLIZIA MUNICIPALE

Occupazione abusiva a Palermo, in 2 mesi multe a 44 locali

di
Tutti hanno ricevuto un verbale di 309 euro perché hanno esposto su strade e marciapiedi sedie e tavolini senza alcuna autorizzazione

PALERMO. Quarantaquattro locali sanzionati dalla polizia municipale a Palermo per occupazione abusiva di suolo pubblico. E' il bilancio dei controlli nei vari esercizi commerciali della città.  Negli ultimi 6 mesi in particolare sono stati controllati bar e locali pubblici nelle zone dove si concentra maggiormente la movida palermitana come piazza Verdi, piazza Marina, via Cordova, ma anche i locali della zona di Pallavicino e Mondello.

Dal settembre del 2015 al febbraio 2016 gli agenti del nucleo commercio su aree pubbliche hanno elevato 110 multe per occupazione abusiva di suolo pubblico, mentre negli ultimi quattro mesi del 2015 i locali sanzionati sono stati 66. Tutti hanno ricevuto un verbale di 309 euro perché hanno esposto su strade e marciapiedi sedie e tavolini senza alcuna autorizzazione.

Continua senza sosta anche l’attività di controllo del nucleo antifrodi della polizia municipale, finalizzata alla tutela dei consumatori che si è accentuata nell’ultima settimana. In quattro esercizi commerciali sono state sequestrate bilance per alcune irregolarità tecniche, mentre in altre quattro attività, le violazioni rilevate riguardano (oltre all’occupazione abusiva di suolo pubblico) la mancata esposizione della lista degli ingredienti ed irregolarità amministrative. Sono state elevate sanzioni, per un importo totale di circa 5.000 euro.

Sequestri anche in un centro commerciale di viale Regione Siciliana, in un bar di via Palagonia, in una rivendita di prodotti alimentari e in un bar in corso Vittorio Emanuele. In questi locali sono state sequestrate quattro bilance, perché non sottoposte al controllo periodico obbligatorio prescritto dalla normativa vigente che prevede la verificazione periodica, al fine di accertare l'inalterabilità metrologica nel tempo, degli strumenti di misura. I titolari hanno ricevuto un verbale di 516 euro e le bilance sono state sequestrate.

In corso Vittorio Emanuele e in via Simone di Bologna altri due bar hanno ricevuto ciascuno una sanzione di 1.166 euro, per la mancata esposizione al pubblico della lista degli ingredienti degli alimenti destinati alla consumazione. Infine in piazza Generale Cascino multa di mille euro ad un bar per il mancato aggiornamento amministrativo delle autorizzazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X