stampa
Dimensione testo
SAN GIUSEPPE JATO

"Pistola in casa": arrestato un bracciante agricolo

di

PALERMO. Un bracciante agricolo 59enne di San Giuseppe Jato è stato trovato in possesso di un revolver calibro 7,65 perfettamente funzionante, dotato di cinque proiettili dello stesso calibro, custodito in un sacchetto nascosto nell’intercapedine tra muro ed armadio della camera da letto.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione illegale di arma comune da sparo.Il revolver ha una matricola parzialmente abrasa ed è illegalmente detenuto. Il bracciante ha il porto d’armi.
Il revolver è stato esaminato dal Ris dei carabinieri di Messina, per le analisi balistiche e per capire se l’arma è stata utilizzata per compiere reati. L’uomo ha dichiarato di averla ereditata dal padre ormai deceduto. L’Autorità giudiziaria ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione in caserma per tutti i giorni della settimana, fino alla data del processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X