stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Niente biglietto del bus e controllori aggrediti: intera famiglia denunciata
PALERMO

Niente biglietto del bus e controllori aggrediti: intera famiglia denunciata

di

PALERMO. Parapiglia nell’autobus della linea 628 a Palermo. La polizia ha denunciato in stato di libertà una nonna, una madre e un nipote di 17 anni per il reato di interruzione di pubblico servizio. I tre componenti del un nucleo familiare della ‘Marinella’, sono saliti sull’autobus senza biglietto. Ma i controllori li hanno scoperti e sanzionati.

La vicenda sembrava essersi conclusa senza alcuna polemica, fino all’ingresso sul mezzo, a distanza di due fermate, di un altro passeggero, anch’egli sprovvisto di biglietto, il quale ha però chiesto di poterlo acquistare a bordo. Una richiesta che ha scaldato gli animi dei tre familiari. Sono così volate parole grosse sull’autobus seguite da spintoni e dall’aggressione contro uno dei controllori. L’autista ha ritenuto di arrestare la corsa in via San Lorenzo proprio davanti i locali dell’ufficio immigrazione della Questura.

Diversi poliziotti sono intervenuti, raccogliendo la richiesta d’aiuto dell’autista. Al contempo è sopraggiunta anche una volante del Commissariato di ‘San Lorenzo’ che ha bloccato i tre congiunti e li ha condotti presso gli uffici di polizia per gli accertamenti del caso. Intanto l’autista si è sentito male ed è dovuto intervenire personale medico del 118.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X