stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fingeva di essere un "ispettore Rai", denunciato un 43enne
PALERMO

Fingeva di essere un "ispettore Rai", denunciato un 43enne

di
Il titolare del B&B ha denunciato l’accaduto agli agenti del commissariato Porta Nuova

PALERMO. La polizia ha denunciato per abuso di titolo un palermitano di 43 anni. L’uomo, nel corso delle ultime settimane, fingendo di essere un “ispettore Rai”, aveva cercato di raggirare il titolare di un Bed and Breakfast, contestandogli il mancato pagamento del “canone speciale”, riservato ai titolari di strutture ricettive.

Il titolare del B&B ha denunciato l’accaduto agli agenti del commissariato Porta Nuova. I poliziotti hanno consigliato alla vittima di prendere un appuntamento in un bar con il fantomatico ispettore Rai. Un agente in borghese ha seguito l’incontro tra i due.

Il presunto “ispettore”, durante l’incontro con il titolare del B&B, ha continuato a minacciare di fare ulteriori controlli e approfondimenti di natura fiscale, se la vittima non avesse corrisposto il pregresso, firmando il relativo modulo.

L’uomo è stato portato in commissariato. Gli agenti hanno scoperto il ruolo del fantomatico “ispettore Rai”, che era semplicemente un agente esterno che si sarebbe dovuto limitare ad informare la clientela del ventaglio di servizi offerti dall’azienda, senza procacciare abbonamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X