stampa
Dimensione testo
DAI LETTORI

Rifiuti a Palermo, una nuova discarica cresce vicino ai cassonetti e «invade» via degli Emiri

Pubblichiamo gli sms e le e-mail inviati a Ditelo a Rgs (in onda da martedì a sabato su Tgs e Rgs, vedi la pagina dei programmi TV) e alla pagina del Giornale di Sicilia su Facebook. Il numero accanto ai titoli indica le segnalazioni pervenute.

RIFIUTI/1242

  • Sebastiano Trapani da via degli Emiri
    Da circa un mese in via degli Emiri, alla Zisa, grazie ai soliti vandali si è formata questa nuova discarica che di giorno in giorno cresce, senza che nessuno intervenga, pur essendo vicino ai cassonetti.
  • Sms firmato da via D’Amelio
    Continuano le processioni di auto con portabagagli carichi di immondizia nei cassonetti di via D'Amelio. I cittadini che abitano 100 metri più avanti oltre le ferrovia in zona Sampolo, invece di fare la differenziata porta a porta ogni giorno, vengono periodicamente a scaricare di fronte casa nostra Noi abbiamo le campane e facciamo comunque la differenziata :Perché loro che usufruiscono del servizio porta a porta non lo rispettano? Sollecitate controllo e che la differenziata venga estesa anche all'intera città così finirà la pacchia.

 

TRAFFICO/452

  • sms firmato da via Leonardo da Vinci
    Vorrei segnalare il fatto che lungo tutta la via Leonardo da Vinci dove sono presenti le rotaie del tram, i pedoni trovano difficoltà ad attraversare la strada da un marciapiedi all'altro a causa dei pochissimi passaggi pedonali che attraversano le rotaie stesse e costringendo i passanti a infilarsi tra le aperture delle transenne di sicurezza.

 

BUCHE E MARCIAPIEDI/311

  • Sms firmato da via Galletti
    In via Galletti, all’altezza del civico 109, c'è stato un cedimento del marciapiede, che di fatto lo ha reso pericoloso per i pedoni. A farne le spese, infatti, è stata una signora anziana che, non vedendo la buca, è inciampata scorticandosi il ginocchio. Onde evitare di spiacevoli conseguenze si chiede la cortesia di ripristinarlo con la massima urgenza.

LAVORO/126

  • Sms da Maria Corradengo
    Sono la mamma di un ragazzo che lavora con Garanzia Giovani. Io devo pagare ogni giorno il treno per mandarlo al lavoro, ma sono passati quasi quattro mesi e ancora non ha visto niente. Io guadagno 500 euro al mese, come devo fare? Non ci arrivo, speriamo che paghino presto.

Segnalate alla pagina Facebook di Ditelo a Rgs, su Twitter @diteloargs o via mail a ditelo@gds.it. Per scrivere al sito: web@gds.it.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X